Pinè e Cembra - S. Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi

Il ghiaccio è il vero protagonista dell'inverno sull'Altopiano di Piné, in particolare dopo la realizzazione del modernissimo Ice Rink di Piné, solitamente sede di appuntamenti agonistici di caratura.

L’Ice Rink, aperto tutto l’anno, è un impianto polifunzionale che offre svariate opportunità per praticare attività sportive legate agli sport invernali, come il pattinaggio velocità, short-track e artistico, ma anche l’hockey, il curling e il broomball.

Il campione italiano di curling Joel Retornaz e il suo Team si allenano invece al Palacurling di Cembra, inaugurato nel 2006.
Non manca la possibilità di praticare anche lo sci di fondo sulla pista vicino all'Ice Rink di Piné.

 

S. Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi

Con la bellezza unica delle Pale di San Martino il comprensorio offre 90 km di piste da discesa

Cimon della Pala e la chiesetta di Passo RolleIl paesaggio delle Dolomiti con l’incomparabile scenario delle Pale di San Martino, gli antichi centri storici del Primiero e del Vanoi, la tradizionale accoglienza e ospitalità di una stazione turistica di prim'ordine, completano lo storico fascino di San Martino di Castrozza e del Passo Rolle.

Situato nell‘area meridionale del grande dominio sciabile del Dolomiti Superski, questo comprensorio sciistico vanta oltre 60 km di piste per lo sci alpino, discese per slittino, 30 km per il fondo e altrettanti di sentieri battuti per il fitness nella natura all'interno di un ambiente naturale di grandissimo valore salvaguardato da oltre trent’anni dal Parco Naturale Paneveggio - pale di San Martino.

I tracciati, di varia difficoltà, sono adatti per avvicinare allo sci chi è alle prime armi, ma sono in grado di entusiasmare gli sciatori più esperti. Ben preparati, la loro sciabilità è garantita da sistemi di innevamento programmato. Sono presenti anche due snowpark, due scuole di sci, tre aree attrezzate per i giochi sulla neve dei bambini a San Martino, campi di pattinaggio, palazzetti con palestre e piscine, slitte trainate da cavalli, noleggio di attrezzature sportive, servizio skibus.

Un ampio programma di eventi, rifugi e malghe dove concedersi momenti di relax, e proposte per escursioni ed occasioni di svago nell'après-ski migliorano la vacanza.
 

Trento e Monte Bondone

Una palestra sulla neve, tanto sport e divertimento tranquillamente raggiungibile sul Monte Bondone

Il Palon del Monte BondoneSi raggiunge facilmente dall’autostrada del Brennero, a soli 15 km da Trento, il Monte Bondone offre 5 impianti di risalita e un moderno sistema di innevamento programmato che garantiscono 21 km di piste associate allo skipass Skirama Dolomiti Adamello Brenta. Un funzionale Centro del fondo è predisposto nell'assolata conca delle Viote: 35 km tracciati nella ricca vegetazione alpina di un’area pregiata dal punto di vista ambientale e con la dotazione di tutti i servizi. Associato a Super Nordic Skipass.

Una skiarea versatile questa di Monte Bondone, dove oltre a praticare lo sci, da discesa o nordico, o lo sci alpinismo sul bellissimo tracciato delle Tre Cime, è possibile fare escursioni con le racchette da neve, pattinare, giocare a curling, scendere con gli slittini e intrattenere i bambini, nel Kinderheim Monte Bondone Indoor e alle Viote presso il centro fondo.

Il divertimento è garantito anche agli appassionati di snowboard: oltre a jumps, rails e snowcross, lo Snowpark Monte Bondone dispone anche di una struttura olimpionica, il Super half pipe con i suoi 120 metri di lunghezza e le sponde alte 5 metri e mezzo.

Il Monte Bondone è una spettacolare terrazza naturale con vista a 360 gradi sulle Dolomiti di Brenta e sulle montagna trentine. Qui lo sci ha mosso i suoi primi passi nel 1934, quando fu costruito il primo impianto di risalita del Trentino. È la scelta ideale per le famiglie, per gli sci club e per tutti gli amanti dello sci. È comodamente raggiungibile da Trento con i mezzi pubblici e lo skibus.